fbpx

Osteopatia e Postura Scorretta quando si viaggia

Osteopatia e Postura Scorretta: fare attenzione durante gli spostamenti quotidiani e i viaggi per le vacanze

Con l’arrivo della bella stagione, la voglia di partire e di staccare dalla realtà è sempre più forte. Tantissime sono le mete fra cui scegliere e rendere una vacanza indimenticabile è lo scopo primo di ogni viaggiatore. Purtroppo però, a volte, capita che una vacanza sia davvero indimenticabile ma negativamente, per via di fastidi e disturbi dovuti ad una cattiva abitudine, comune a tutti: il mal di schiena. Questa sofferenza, spesso, è causata da una noncuranza nel sedersi correttamente. Quando si sta seduti, infatti, bisogna fare molta attenzione a non assumere una postura scorretta.

L’osteopatia ci aiuta a mettere in evidenza che, assumere una postura corretta è fondamentale sia nella vita di tutti giorni che in vacanza, sia quando si è in ufficio che quando si è a bordo di un autobus, treno, aereo o qualsiasi altro mezzo di trasporto. Il principio del benessere psico-fisico, su cui si basa l’osteopatia, è perfetto per assecondare tutte le strutture del corpo umano che, avendo una loro mobilità, hanno bisogno che il loro movimento sia sempre equilibrato.

Oltre al comunissimo mal di schiena, la mancata assunzione della postura corretta sui mezzi di trasporto, sia per gli spostamenti quotidiani in città, che per i viaggi lunghi per raggiungere la meta delle proprie vacanze, comporta innumerevoli fastidi e dolori, tra cui:

  • Nausea
  • Cefalea
  • Dolori muscolari
  • Disturbi di respirazione
  • Problematiche di tipo urologico, ginecologico e viscerale
  • Calo della vista
  • Dolori dentali
  • Labirintite
  • Problematiche circolatorie
  • Problemi digestivi come stitichezza, reflusso acido e persino ernie addominali

È importante, dunque, avere sempre un occhio attento alla propria schiena quando si viaggia. Ma cosa ci suggerisce l’osteopatia a fronte di una postura scorretta?

Hai già effettuato un controllo dall’osteopata?

Osteopatia e Postura Scorretta: un occhio attento alla nostra schiena quando si viaggia

Per tali motivi è fondamentale prestare molta attenzione a come si sta seduti e alla postura che si assume anche quando si è in viaggio. Sia che si tratti uno spostamento quotidiano, che per viaggi per le vacanze, a prescindere dal mezzo di trasporto scelto, è importante occupare tutta la seduta del sedile e appoggiare la schiena allo schienale.

Come consigliato dall’osteopatia è necessario non accavallare le gambe, in quanto si crea un’asimmetria di appoggio sulle ossa del bacino che, insieme alle vibrazioni, posso causare mal di schiena. Inoltre, durante tutto il tragitto, bisogna evitare di stare con la testa piegata sul proprio smartphone o tablet per evitare la famoso e comune Sindrome Text Neck, di cui ho già scritto un articolo a riguardo (Text Neck: la nuova sindrome cervicale creata dagli Smartphones).

In conclusione, al fine di viaggiare al meglio senza procurare danni alla nostra colonna vertebrale, quando si affrontano viaggi molto lungo è consigliabile cambiare posizione e passare da seduti a in piedi e viceversa. Quando si sta in piedi, è fondamentale fare attenzione che il carico del corpo sia sempre bene distribuito su entrambi le gambe e che entrambi i piedi siano ben appoggiati a terra.

Pronto per le prossime vacanze? Prima di partire, fai un salto da me e scopri tutti i vantaggi e i consigli utili che l’osteopatia può fornirti affinché tu possa affrontare il viaggio nel migliore dei modi, rendendo le tue vacanze piacevolmente indimenticabili. Prenota la tua prima visita!

Compila il form di contatto per richiedere informazioni o prenotare un appuntamento

Corso Vittorio Emanuele II, 97 – Torino | Via Vezzolano, 15 – Torino | Vicolo Milocco, 6 – Leinì

Tel. 348 149 05 60 | Email info@fasoliosteopata.it

* dati obbligatori

Caterina Fasoli - Osteopata a Torino