fbpx

Mira al ripristino di un corretto movimento dei visceri attraverso le tecniche viscerali

Tecniche Viscerali di osteopatia a Torino

Come avrai certamente intuito leggendo le diverse pagine che compongo il mio sito web, il trattamento osteopatico non è un mero insieme di tecniche, bensì un vero e proprio approccio che ha una filosofia ed un ragionamento clinico ben preciso, ma che a sua volta risulterà sempre unico ed adattato ad ogni singolo individuo preso in esame. Il fine ultimo di ogni singolo trattamento, così come dell’osteopatia in generale, è quello di aumentare la capacità di autoregolazione ed adattamento della persona, ossia un funzionamento fisiologicamente sano dell’organismo.

Molte persone, dunque, proprio come te in questo momento, sono a conoscenza dell’utilità dell’osteopatia nella risoluzione di diversi disturbi e fastidi muscolari e articolari, in particolare quelli più comuni, ovvero quelli legati alle aree del collo e della schiena. Non tutti, però, sanno che buona parte di questi disturbi sono dovuti ad un’alterazione posturale, causata da una tensione anomala degli organi interni, spesso latente e non conclamata. Ecco dunque che diventa fondamentale soffermarsi sulle tecniche viscerali di osteopatia a Torino.

A tal proposito, in queste prossime righe, vorrei presentarti ed analizzare con te tutte le caratteristiche che contraddistinguono le tecniche viscerali di osteopatia a Torino, utilizzate da me in quanto osteopata, in alcuni casi specifici e ben studiati. Se tutto è pronto e tu sei comodo e concentrato, direi che possiamo cominciare: prenditi qualche minuti di relax o per meglio di studio e approfondimento e vedrai che anche solo con queste piccole nozioni, riuscirai ad essere molto più preparato nell’affrontare la tua prossima visita di osteopatia.

TECNICHE VISCERALI DI OSTEOPATIA A TORINO: INIZIAMO A SCHIARIRCI LE IDEE

Se prendiamo in considerazione l’introduzione al testo di Roberto Pagliaro “Osteopatia in campo Viscerale. L’Addome”, queste sono le prime parole riportate:“La sfera viscerale vive, scambia, interagisce con l’intero organismo e con l’ambiente circostante. I visceri sono inclusi in un’unità funzionale che è il corpo umano”.
Da quanto riportato, si intuisce subito che per comprendere a fondo le tecniche viscerali di osteopatia a Torino bisogna partire da un concetto molto più ampio che riguarda l’approccio totale alla salute da parte dell’osteopatia, che considera l’individuo nella sua globalità, riconoscendo, da un punto di vista anatomico e funzionale, l’esistenza di una relazione tra i visceri e la struttura muscolo-scheletrica che spiega come, per esempio, una cattiva funzione della struttura, ovvero della colonna vertebrale, possa influenzare uno o più visceri e viceversa.

Le tecniche viscerali, per tanto, prendono in considerazione diversi apparati, fra cui:

  • L’apparato respiratorio
  • L’apparato cardiovascolare
  • L’apparato gastrointestinale
  • L’apparato urogenitale

Inoltre, tali tecniche riguardano anche tutte le ghiandole associate ad ognuno degli apparati sopra citati, i loro relativi vasi sanguigni e linfatici, gli organi cavi e quelli pieni.
I visceri, infatti, si muovono nel corso della respirazione grazie alla pressione diaframmatica, e se questa dinamica viene perturbata può portare a disturbi locali o a distanza. Come quando si parla della storia in quanto materia e maestra di vita, anche in questo caso ci troviamo di fronte ad un discorso complesso in cui tutto è correlato e concatenato.

Da un punto di vista anatomico, infatti, esistono forti legami con la struttura muscolo-scheletrica e come la struttura può influenzare uno o più visceri nel loro funzionamento, anche il sistema viscerale e dunque le relative tecniche viscerali da attuare per mano di un bravo osteopata possono influenzare la struttura, quindi articolazioni, muscoli, movimenti e postura. A dimostrazione di tale assunto è necessario pensare già solo a tutti quei mal di schiena di origine viscerale.

Il trattamento osteopatico che mira al ripristino di un corretto movimento dei visceri attraverso le tecniche viscerali dunque, si occupa anche delle strutture connesse ad essi, e di conseguenza promuove il loro buon funzionamento, con i benefici che ne derivano tanto a livello fisiologico, quanto a livello strutturale.

Tecniche Viscerali, benefici e benessere per il corpo

RICHIEDI MAGGIORI INFORMAZIONI

TECNICHE VISCERALI DI OSTEOPATIA A TORINO: DI COSA SI TRATTA?

Alla luce di quanto analizzato in precedenza, con tecniche viscerali di osteopatia a Torino intendiamo, pertanto, l’applicazione di:

  • Una o più metodiche valutative
  • Trattamenti manuali degli organi interni del corpo umano
  • Trattamenti manuali delle strutture legamentose che sostengono tali organi interni,
  • Trattamenti manuali delle strutture muscolari, ossee, vascolari e nervose che circondano gli organi interni

Questo trattamento osteopatico per mezzo di tecniche viscerali si basa sul concetto di mobilità funzionale di organo, vale a dire che, migliorando il movimento di ogni singolo organo in rapporto agli organi vicini e al tempo stesso anche in relazione al sistema muscolo-scheletrico e soprattutto al sistema fasciale, esso è in grado di funzionare meglio, è maggiormente vascolarizzato e non subisce restrizioni di genere.

L’osteopata Pierre Barral D.O. è tra i primi operatori della terapia manuale per mezzo delle tecniche viscerali. Egli considera le strutture viscerali alla stregua delle strutture scheletriche, paragonando la mobilità d’organo, alla mobilità di un’articolazione, contemplandone, di conseguenza, delle restrizioni di movimento che chiamerà in seguito restrizioni viscerali. Inoltre, stando sempre ai suoi studi, l’organo stesso, con la sua struttura composta da cellule avvolte da tessuto connettivale può avere delle restrizioni che verranno in seguito indicate come restrizioni di motilità.
Quest’insieme di limitazioni di movimento relativo (mobilità dell’organo in rapporto alle strutture vicine ) e d’organo stesso (motilità dello stesso viscere) possono essere causa di molteplici problematiche, dalle semplici irritazioni acute a situazioni croniche che indirettamente condizioneranno tutto il sistema essere umano. Per tali motivi, le tecniche viscerali di osteopatia a Torino vengono attuate partendo da:

  • un’attenta valutazione delle strutture muscolo-scheletriche dell’essere umano come strutture di contenimento e sostegno dei visceri
  • una valutazione propria di ogni singolo organo e delle sue relazioni fasciali con gli altri organi e il sistema di sostegno
  • una valutazione del sistema neurologico e ormonale come modulatore di informazioni

Di conseguenza, analizzato quanto studiato e analizzato sia da Roberto Pagliaro che da Pierre Barral D.O., soltanto dopo un’attenta anamnesi funzionale è possibile procedere con dedicate tecniche viscerali di mobilizzazione manuale, non invasiva, per ripristinare la funzionalità dell’organo interno interessato, favorendo la rimozione delle restrizioni e dunque contribuendo al ripristino dello stato di salute del soggetto interessato.

TECNICHE VISCERALI DI OSTEOPATIA A TORINO: COME VENGONO ESEGUITE E QUAL È IL BENEFICIO CHE SI PUÒ TRARRE DA ESSE?

Arrivati a questo punto, è facile intuire come le tecniche viscerali di osteopatia a Torino siano utilizzate per individuare e risolvere i problemi in tutto il corpo e non in una singola zona specifica. Tali tecniche viscerali si pongono come meccanismi naturali per migliorare il funzionamento degli organi del paziente, dissipando gli effetti negativi dello stress, migliorando la mobilità del sistema muscolo-scheletrico attraverso gli attaccamenti del tessuto connettivo e influenzando il metabolismo generale.

A questo punto, allora, ci chiediamo: “Come vengono eseguite le tecniche viscerali di osteopatia a Torino?”.
Stando agli studi da me svolti e alle ricerche da me analizzate, le tecniche di manipolazione viscerale si basano sul posizionamento specifico di forze manuali morbide per incoraggiare la normale mobilità, il tono e il movimento dei visceri e dei loro tessuti connettivi. Queste delicate tecniche di manipolazione viscerale, come visto in passato con diversi dei miei pazienti, possono potenzialmente migliorare:

  • Il funzionamento dei singoli organi
  • I sistemi in cui agiscono gli organi
  • L’integrità strutturale dell’intero corpo

L’armonia e la salute esistono attraverso le tecniche viscerali di osteopatia a Torino, quando:

  • Il movimento è libero e l’escursione è piena
  • Il movimento non è affaticato, sovreccitato, depresso o in conflitto con le strutture vicine e la loro mobilità

Tutti gli osteopati che come me attuano le tecniche viscerali di osteopatia a Torino come in altre città italiane, in primis, valutano le azioni funzionali dinamiche e le strutture somatiche che svolgono le singole attività e poi valutano anche la qualità delle strutture somatiche e le loro funzioni in relazione a un modello complessivo armonioso, con il movimento che funge da indicatore per determinare la qualità.

A causa della natura delicata e spesso altamente reattiva dei tessuti viscerali, la forza delicata con precisione diretta raccoglie i risultati migliori. Come con altre tecniche di manipolazione e manovre appartenenti al sistema di guarigione osteopatico che influenzano profondamente il corpo, così anche le tecniche viscerali d’osteopatia a Torino funzionano solo per aiutare le forze che sono già al lavoro.

Se vuoi finalmente risolvere le tue problematiche più fastidiose o più semplicemente hai voglia di saperne di più in merito alle tecniche viscerali di osteopatia a Torino, ti consiglio di prenotare subito la tua prima visita di osteopatia. Grazie al mio aiuto, tornerai nuovamente al tuo stato di benessere e potrai godere a pieno delle tue forze e dunque della tua energia. Contattami ora!

SCOPRI LE ALTRE TECNICHE E TRATTAMENTI DI OSTEOPATIA